Vacanze dopo Covid19? Ecco dove andare!

L’emergenza epidemica ci ha stravolto la vita. Di certo ci ha reso consapevoli di tanti aspetti che non erano a fuoco dentro di noi. Oggi, in questa fase di cautela, è necessario mantenere la nostra attenzione sul presente e cogliere i segnali che ci serviranno in futuro. Anche parlando di vacanze.

Un’esperienza senza precedenti, colma di paura e di costernazione, mentre il nostro equilibrio è sostenuto dalla Scienza o dalle parole di conforto di amici o parenti. Nella storia moderna non avevamo conosciuto un’emergenza così infausta. La nostra generazione ha costruito una società i cui valori erano lontani dalla guerra. Lavoro, crescita sociale, politica, benessere; la guerra, quella vissuta dai nostri nonni, era qualcosa di relegato ai libri di storia. Invece è stato sufficiente un virus, per farci comprendere che quello che stiamo vivendo (e che lentamente stiamo battendo), è una vera guerra senza frontiere. Umana, economica, sociale. La scoperta che non tutti i valori sono eterni, ha generato in noi un senso di smarrimento determinato dalla diffidenza e dalla paura. 

Ci siamo chiusi in casa consapevoli della nostra fragilità. 

Qualcosa però, dentro di noi, si è messo in moto:

  • Desideriamo tornare a vivere, a ridere, ad essere l’uno per l’altro.
  • Siamo stati disposti a riordinare molte cose di casa nostra. In realtà abbiamo riordinato qualcosa che è dentro di noi e ci ha fatto bene.
  • Torneremo a vivere dando maggiore valore alle esperienze.
  •  Non siamo delle macchine e quindi abbiamo compreso che la nostra vita frenetica, improntata alla velocità, in futuro potrà fermarsi quando lo vorremo. Anche per vedere un tramonto che non costa niente.

Nella nostra posizione di operatori turistici, di persone preparate nel creare vacanze di charme e relax, non saremo capaci di risolvere grandi problemi e mettere termine ai dolori che questa crisi ha generato. Però sapremo fare bene il nostro lavoro, partendo con pochi, semplici, consigli:

  • La parola crisi in greco ha il significato di crescita. Le crisi fanno crescere quindi.
  • Sfruttate questa crescita per pensare a voi, alla vostra famiglia.
  • Tenete caro quanto spiegato dalla storia che, ogni epidemia, ha un inizio ed un termine. E che esisteranno presto dei vaccini per mantenerla lontana.
  • Prendetevi cura della vostra vita e non rinunciate ad essere partecipi del mondo e della natura.

Questo ultimo punto, il rapporto con la natura, è qualcosa che deve farci riflettere. Anche per fuggire dalla confusione, sarà importante avere cura delle nostre vacanze, del tempo libero che non dovrà mai più essere un premio concesso, ma una conquista vera e propria che ci siamo regalati come esseri umani. Stando chiusi in casa lo abbiamo capito bene.

Pensare alle vacanze non è prematuro ma ci può aiutare quando saremo nuovamente in pista, padroni della nostra vita, rassicurati dalla scienza che il nemico è battuto. Inoltre programmare il nostro futuro, ci può dare un senso di rinascita e di programmazione. Elementi molto importanti per generare in noi valori positivi per limitare stress e depressione

Come organizzare le vacanze dopo l’emergenza Covid19

La scelta per quella che sarà la vostra vacanza ai tempi della sconfitta del Covid19 sta solo a voi, alle persone che vivono questo momento. Anche qui però vogliamo dire la nostra: 

  • Fate esperienze di viaggio come vorrete. In un momento di rilancio così delicato, privilegiate al trambusto di un villaggio vacanze, le tante cose che si possono imparare nel silenzio, nel camminare in campagna, di ballare in una festa paesana, di mangiare ritornando alle origini. Sappiate usare messaggi sani per la vostra rinascita. 
  • Non dimenticate di portare con voi le persone anziane. Hanno veramente passato un momento difficile e voi con loro e quindi meritate di fare un bagno rilassante in piscina per condividere un momento di relax.
  • State sereni e fidatevi di quanto ha dichiarato la scienza. Non vivrete nella diffidenza e nella paura se seguirete le indicazioni della medicina. Non perdete un solo minuto della vostra vacanza per pensare alla “paura della paura”.

Le Versegge, un porto sicuro per le vostre vacanze 

Si, Le Versegge Resort & Restaurant è un porto sicuro per le vostre vacanze. Una squadra sulla quale contare per disporre dei servizi e delle attenzioni che meritano le vostre vacanze oggi. Forse saranno le vacanze più sofferte e più desiderate. Sicuramente porterete in valigia qualcosa che prima era un po’ sbiadito e anche logoro. La vostra voglia di vivere la natura, di scoprire la bellezza della Maremma, di apprezzare il profumo di un prato o il gusto di un buon Sangiovese in purezza, faranno la differenza. Come quando mettiamo in valigia un abito nuovo per la nostra vacanza. 

p.s. In Maremma siamo esperti di epidemie: non per questa SARS Covid19 che ha fatto, fortunatamente, un basso numero di contagi, ma nei secoli scorsi è stata afflitta dalla malaria. Una malattia terribile che ha reso questa terra insalubre lo spettro della Toscana. Oggi la Maremma è un paradiso incontaminato perché i suoi uomini hanno imparato a condividere, parlare e amare con la natura. La malaria non esiste più perché siamo riusciti a mettere in pratica tutto quello che avete letto in questo articolo. Perché la Maremma fa bene! 

Vedi le nostre vacanze con corsi di yoga ideali per ritrovare noi stessi in un luogo naturale e bello.