cosa fare in maremma

Ecco che cosa fare in Maremma durante una vacanza in Toscana

Quando andiamo in vacanza, solitamente, cerchiamo qualcosa che rispecchi le nostre aspettative: mare, campagna, montagna, terme, il tipo di accoglienza, le caratteristiche naturali del territorio e via dicendo. Si cercano informazioni, si parla con gli amici, si prenota e si parte. Ed è quello che sicuramente state facendo adesso mentre preparate le vostre vacanze in Toscana! In questo articolo infatti, cercheremo di darvi qualche spunto su cosa fare in Maremma perché è inevitabile che la visitiate se avete in mente di esplorare la vera Toscana…

Consigli su cosa fare in Maremma per godere del territorio

cosa fare in maremmaSe la Maremma rientra nel vostro itinerario di viaggio potrete partire senza muovere un dito ma stando sicuri che troverete proprio quello che desiderate. In Maremma abbiamo la fortuna di avere tutto. Una breve lista?

  • Mare ai massimi livelli: 5 vele assegnate a Castiglione della Pescaia da Legambiente e Touring Club Italiano;
  • Arcipelago con isole fiabesche e fondali meravigliosi dove fare diving e snorkeling;
  • Montagna: l’Amiata con i suoi 1800 metri di altezza, offre passeggiate uniche e anche un piccolo impianto sciistico aperto in inverno;
  • Terme: dove ti giri in Maremma trovi acqua calda ricca di elementi;
  • Natura allo stato puro, grazie anche ad un Parco Naturalistico di 9800 ettari dove riscoprire la nostra fauna e la nostra flora;
  • Arte: nelle piccole città, in mezzo alla campagna, in riva al mare, sarete a contatto con l’arte e l’archeologia più raffinata. La Maremma è una terra etrusca e medievale di grande fascino;
  • Turismo di charme, dove trovare strutture inattese che fanno davvero la differenza;
  • Buona cucina e vino di classe: provate i nostri tortelli di ricotta e spinaci ed il cinghiale cucinato in mille maniere diverse. Se poi volete fare una visita in cantina c’è l’imbarazzo della scelta;
  • Le tradizioni: queste rappresentano il modo naturale per mantenersi autentici rispetto ad altri territori che ostentano invece un’anima molto commerciale ed uno scarso rapporto con il passato;
  • Sport: cavallo, bicicletta, trekking, mountain bike, vela, pesca, caccia e la lista può proseguire con tante attività per tutte le età;

Tutto si trova in un territorio circoscritto, dove l’orografia cambia a vista d’occhio, godendo di panorami struggenti. Tutto qui ha un valore infinito dove, più di ogni luogo in Italia, si avverte una forte gratificazione interiore: la Maremma, infatti, sta diventando un fenomeno mediatico di attrazione proprio per la sua anima poliedrica.

La Maremma fa bene!

cosa fare in maremma gita a cavalloEcco alcune idee su cosa fare in Maremma durante le vostre vacanze!

  • Un giorno nel Parco della Maremma. Magari se siete un gruppo di amici avventurosi è bello scendere al mare con le canoe lungo il fiume Ombrone, ovviamente accompagnati da guide esperte. Il Parco offre la possibilità di fare bird-watching, oppure meravigliosi trekking. Camminare sulla spiaggia (quella spiaggia) sarà un’esperienza che ricorderete sicuramente.
  • Un’esperienza a cavallo. Se non siete mai stati a cavallo è l’ora di avvicinarsi a questo nobile amico con una giornata a cavallo. La Maremma più bella la si scopre in sella: non a caso per anni il cavallo è stato un aiuto importante per il lavoro in campagna e nel bosco. Potrete anche assistere a spettacoli con i Butteri, i nostri cowboys, e ammirare come certe tecniche di monta da lavoro sono mantenute ancora vive. In alcune aziende il lavoro a cavallo è normalmente praticato.
  • Andare al mare. Qui potrete scegliere tra la spiaggia libera e selvaggia o stabilimenti organizzati a più livelli. Ci sono soluzioni anche per i vostri amici a 4 zampe come il Bau Bau Beach dove gli animali sono molto coccolati. Ci piace anche consigliare il Bella Vita che è una spiaggia sui generis, senza bar e ristorante, spartana e molto chic con i suoi ombrelloni di legno e scopo che fanno tanto anni 50’!
  • Per i bambini una giornata all’insegna della natura, camminando (con istruttori preparatissimi) sugli alti pini del Parco Avventura. Alla fine vi farete portare in alto anche voi e sarà come ritornare bambini!
  • Massa Marittima un luogo unico dove rimanere abbagliati dal grande Duomo della città. La storia di questo paese medievale ci parla di una ricchezza e uno stile al pari delle grandi Città d’Arte italiane. Peccato che l’avventura economica e mercantile di questa perla si sia fermata prematuramente;
  • In stagione non mancate a concerti, sagre paesane, visite guidate e sempre tanta arte e cultura in mille giardini a tema. Artisti ed intellettuali hanno scelto la Maremma per coronare il loro “Buen Retiro”: non mancate quindi di conoscere Daniel Spoerri e il suo giardino di opere d’arte a Seggiano, Paul Fuchs e il Giardino dei Suoni, Rodolfo Lacquaniti, esempio etereo di materia riutilizzata nel Giardino “Viaggio di Ritorno”, Kurt L. Metzler a Monticiano con opere molto vitali e sognanti;
  • Buona cucina e corsi di ogni genere, per fare una vacanza non solo all’insegna dell’informazione, ma per tornare a casa con qualcosa di più nel cuore; tra i corsi da fare: il corso di Pelle e Cuoio con il Maestro Tommaltese, corsi di cesteria (per imparare a fare gerle e piccoli cestini), cucina maremmana e visite guidate in cantine rinomate per comprendere bene cosa c’è dietro una buona etichetta.

Sono solo alcune delle idee che vi consigliamo perché ogni stagione è ideale per scoprire questa terra: bellissima in primavera, con un risveglio impetuoso di fioriture, profumi e colori. Il Maggio sempre apprezzato per i primi bagni al mare.

cosa fare in maremmaL’estate offre sempre caratteristiche di svago uniche, mentre Settembre e Ottobre sono mesi “maturi”, con un clima delicato mentre la macchia comincia piano piano ad arrossire. Da vedere almeno una volta.

E se volete pernottare in Maremma, troverete tante strutture di classe come la Residenza Le Versegge, che ti offre otto alloggi ricchi di charme e la possibilità di vivere una vacanza all’insegna della tranquillità.

Questa fattoria di una volta ed ex scuola elementare, piccola stazione del treno nella campagna non lontano dal mare, ha tutto il fascino di un tempo: la sera da Re Sugo, il suo romantico ristorantino, è bello fermarsi per scoprire una cucina sincera. Mentre i paesini illuminati sulle colline intorno, strizzano l’occhio alla vostra vacanza.

Chiamaci, la Maremma ti entrerà nel cuore.