Vuoi passare le vacanze in Toscana con i tuoi bambini?

È una regione comoda da raggiungere, dove si mangia bene, con un clima mite e un paesaggio straordinario: cosa puoi chiedere di più per le tue vacanze in Toscana? La bella stagione si avvicina e se il mare attira la tua voglia di partire con tutta la famiglia, scopri ora i 5 motivi per scegliere e organizzare il tuo prossimo viaggio.

5 motivi per passare le vacanze in Toscana

Quando è il momento di decidere dove passare le vacanze con i bambini le scelte si restringono, ma sicuramente la Toscana è in grado di soddisfare le esigenze più disparate. Infatti molte zone, come la Maremma, sanno davvero stupire anche i più piccoli: come?

  1. Il mare: non è ancora alta stagione ma le spiagge si prestano bene a lunghe passeggiate. I giochi divertenti da fare tutti insieme non mancano: ricordi 1 2 3 stella? Oppure ruba bandiera… e perché non provare a fare a gara per chi arriva prima? Stare all’aperto e respirare aria di mare può solo giovare alla salute di tutta la famiglia.
  2. I parchi naturali: una comoda idea può essere il Parco Naturale della Maremma (con annessi sentieri naturalistici adatti a tutti) oppure il Giardino dei Tarocchi a Capalbio. Questo infatti potrebbe davvero divertire i tuoi figli perché conserva più di 20 opere gigantesche e coloratissime tra le quali poter passare liberamente! Oppure puoi optare per il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona: qui trovi antiche grotte dove vissero gli uomini di Neanderthal e un bel Parco realizzato a misura di bambino. Anche il Giardino di Daniel Spoerri – a Seggiano – è uno spazio a loro dedicato: un percorso tra arte e natura tra i più divertenti del territorio!
  3.  Le città d’arte: tra le tante cose da fare in Maremma, hai pensato di fantasticare un po’ con i tuoi figli improvvisando una gita “alla ricerca della spada nella roccia”? Proprio da queste parti, infatti, si trova la famosa spada medievale conficcata nello sperone roccioso e narrata dalle leggendarie storie di Re Artù. Le vacanze in Toscana con i bambini così si fanno davvero suggestive e ricche di fascino. Infatti l’Abbazia di San Galgano conserva una bellezza senza tempo con la sua mancata copertura e isolata da un grande prato verde. Ci sono poi altre due località interessanti da vedere anche con i più piccini: San Gimignano – e le sue numerose torri – e la funicolare che porta a Certaldo Alta. Immagini quanto si potrebbero divertire su questo piccolo trenino che sale, sale, sale… fino a raggiungere il castello medievale?
  4. Cucina: i bambini seguono i genitori… e allora perché non scegliere un buon ristorante ubicato nelle valli toscane della Maremma dove degustare ottimi piatti locali? Il Ristorante Re Sugo, per esempio, adotta una cucina tipica toscana con qualche rivisitazione gourmet. Quale migliore occasione per godersi una vacanza con i bimbi in Toscana all’insegna della genuinità e del sapore della tradizione?
  5. Resort: un giro di qua, un giro di là e alla fine ci si stanca. Avere un agriturismo dove fermarsi per riposare bene, con tutti i confort necessari soprattutto per i vostri pargoli è irrinunciabile! Scegliere una struttura immersa nel verde, a pochi minuti dal mare e dai luoghi d’interesse nei pressi di Grosseto potrebbe fare la differenza. Le Versegge Resort&Restaurant offre appartamenti e suite spaziosi e ben arredati, oltre ad un servizio hotel o di self catering per beneficiare di tutto il relax necessario a fine giornata!

I bambini e le vacanze in Toscana

Ai bambini piace ascoltare le storie. La Toscana è ricca di castelli e di borghi medievali, di leggende da raccontare e di luoghi da esplorare. Alimentando la loro fantasia e stimolandone la curiosità, viaggiare con i più piccoli diventa divertente e anche comico ma soprattutto insegna un modo più sorprendente di guardare il mondo. Le vacanze con i bambini in Toscana possono così trasformarsi in uno scenario unico da volersi presto ripetere!